Newsletter
Con: Google: Yahoo: MSN:
Scrivi a Raffaella

In evidenza

25/07/2017

Crisi supermercati Tuodì, Mariani (Pd) porta il caso in Parlamento

La crisi dei supermercati Tuodì è arrivata oggi (25 luglio) in Parlamento. A presentare un’interrogazione al Ministero dello Sviluppo Economico ci ha pensato l’on. Raffaella Mariani (Pd), che venerdì scorso aveva partecipato con gli altri rappresentanti istituzionali del territorio lucchese al tavolo provinciale aperto dopo l'annuncio dell'azienda di voler procedere, a causa della situazione debitoria, alla chiusura di alcuni punti vendita con conseguente possibilità di esuberi. “In provincia di Lucca sono sei i punti vendita Dico/Tuodì che impiegano circa 60 dipendenti (Viareggio, Massarosa, Pietrasanta, Porcari, Pian di Coreglia e Pieve Fosciana), due dei quali (Porcari e Viareggio) già chiusi, ai quali si aggiungono i franchising di Altopascio e Lido di Camaiore” – spiega la parlamentare nel documento. “In attesa dell’incontro tra le parti già programmato al Mise per mercoledì 26 luglio – prosegue Mariani –, sulla base degli impegni presi al tavolo provinciale di crisi, ho presentato un’interrogazione per chiedere al Ministro di fare chiarezza sulle prospettive aziendali del gruppo Dico e sul futuro occupazionale degli addetti”. “Ci impegneremo al massimo per garantire la continuità dell’attività ed evitare che gli effetti di questa crisi vengano scaricati sui lavoratori” – conclude la deputata.

Credits: Studio videoevideo